Aggiornato al 03/08/2014

 

Il giro di DO

 

Con questo esercizio avremo la possibilità di mettere in pratica quello appreso con gli esercizi per la mano destra e sinistra: utilizzeremo l'accompagnamento “raschiato” già appreso, integrandolo in ogni misura con un accordo del giro armonico di DO. 

Per facilitare l'esecuzione di questa lezione, riportiamo di seguito le indicazioni di come deve essere eseguito il movimento della mano destra: 
- colpite le corde dalla quinta alla prima con un movimento abbastanza rapido dall'alto verso il basso facendo in modo che le corde risuonino "contemporaneamente" e non una alla volta. 
Ripetere il movimento per altre tre volte. 
Ricordate che questa misura si compone di quattro movimenti da un quarto ciascuno. 

Ecco ora di seguito riportate le diteggiature degli accordi del giro di DO che devono essere eseguiti dalla mano sinistra (vedi sezione “Accordi” per capire come “Leggere la rappresentazione degli accordi”):

Ecco ora come deve essere eseguito l'esercizio:
- formate con la mano sinistra l'accordo di DO MAGGIORE e eseguite la misura con i suoi quattro movimenti, colpendo le corde a vuoto dalla quinta alla prima con un movimento abbastanza rapido dall'alto verso il basso, facendo in modo che le corde risuonino "contemporaneamente" e non una alla volta;

- formate con la mano sinistra l'accordo di LA MINORE e eseguite la misura con i suoi quattro movimenti, colpendo le corde a vuoto dalla quinta alla prima con un movimento abbastanza rapido dall'alto verso il basso, facendo in modo che le corde risuonino "contemporaneamente" e non una alla volta;

- formate con la mano sinistra l'accordo di RE MINORE e eseguite la misura con i suoi quattro movimenti, colpendo le corde a vuoto dalla quinta alla prima con un movimento abbastanza rapido dall'alto verso il basso, facendo in modo che le corde risuonino "contemporaneamente" e non una alla volta;

- formate con la mano sinistra l'accordo di SOL MAGGIORE DI SETTIMA e eseguite la misura con i suoi quattro movimenti, colpendo le corde a vuoto dalla quinta alla prima con un movimento abbastanza rapido dall'alto verso il basso, facendo in modo che le corde risuonino "contemporaneamente" e non una alla volta. 

Cercate di eseguire l'esercizio molto lentamente, per dare il tempo alle dita della mano sinistra di formare correttamente gli accordi, senza per questo perdere il tempo con la mano destra: la velocità verrà acquisita con il tempo e la pratica. E’ importante, nel fare l’accordo, porre le dita al centro del tasto da pigiare.

Una volta arrivati all'ultimo accordo del giro, cioè al SOL MAGGIORE DI SETTIMA, dopo aver completato la misura, ricominciate da capo il giro armonico, ripetendolo fino a quando non lo eseguite con la dovuta sicurezza.
Una volta presa pratica si può cambiare accordo ogni due movimenti anziché ogni quattro.

 Sezione 7 - Giro di Sol